24.11.2018

Serata di Coppa Ticino alla Siberia. La sfida è di quelle vibranti, di fronte ci sono infatti i GDT Locarno e l’Ascona. Derby che promette scintille quindi, da sempre infatti tra le due squadre scorre un’accesa rivalità sportiva. Sulla carta una partita che dovrebbe risultare senza storia. Ma si sa che il fascino della Coppa può anche portare a delle sorprese. Infatti dopo il primo giro d’orologio la compagine di 4a Lega si trova già in vantaggio, merito di un iniziativa di Furrer e finalizzata sotto porta da parte di Demaldi. Il primo tempo risulta piacevole, ci sono occasioni da entrambi le parti. Locarno vicino al raddoppio, ma anche l’Ascona ha sfiorato in alcune occasioni il punto del pareggio. Il primo tempo si chiude sullo 0-1. Da segnalare la prova autoritaria di Fabrizio Zurmühle, schierato a sorpresa tra i pali dei GDT Locarno. Nel secondo tempo l’Ascona alza il ritmo e perviene al punto del pareggio, battendo un incolpevole Deluigi, subentrato nella pausa a Zurmühle tra i pali. I GDT Locarno non si scoraggiano, e nel giro di pochi minuti si portano nuovamente in vantaggio, grazie a una deviazione volante sotto porta di Zucconi. A quel punto l’Ascona alza ulteriormente il ritmo delle operazioni. Il fortino degli ospiti resiste fino al 31esimo, quando è arrivato il nuovo pareggio. Azione viziata da un evidente cambio scorretto da parte dei locali, che il duo arbitrale non è stato in grado di segnalare e poi conclusasi con il gol del 2-2. Inascoltate le proteste degli ospiti... Quando il secondo tempo stava per chiudersi sul risultato di 2-2 è arrivata una doccia fredda per i GDT Locarno. Un disco gestito in malo modo nel terzo difensivo ha permesso ai locali di trovare il primo vantaggio di serata in situazione di 5vs3. Anche nel terzo tempo la differenza di categoria non si è notata del tutto. Le due squadre hanno giocato a viso aperto con occasioni su entrambi i fronti. Da segnalare l’allungo decisivo giunto al 45esimo minuto, gol alla quale la compagine di categoria inferiore non ha più saputo reagire, nonostante altre diverse occasioni. Sul finale di partita è poi arrivato il definitivo 5-2 da parte dell’Ascona, nato da una voragine difensiva dei GDT Locarno. Nonostante la sconfitta resta comunque la consapevolezza di aver giocato una partita alla pari con una squadra di categoria superiore. Questo è di buon auspicio in vista dell’impegno del weekend, quando alla Siberia arriverà l’Osco. Vi aspettiamo numerosi!

 

23.11.2018

I GDT Locarno hanno il piacere di annunciare il ritorno sul ghiaccio di Robin Marlavicino, classe 1995, portiere che ha militato nei settori giovanili di Vallemaggia, Bellinzona e Ambri-Piotta.

 

18.11.2018

Domenica  di campionato per i ragazzi di Cerutti che alla Siberia ospitano HC Blenio al insolito orario delle 19.00. Nonostante una settimana di duro lavoro la squadra ha un primo tempo disastroso che si chiude sul 0-2. Nel secondo tempo la squadra finalmente gioca come di dovere e Michele Mazzacchi suona la carica infilando il primo gol,, seguono i gol di De-Camilli e Cerutti per chiudere il secondo tempo in vantaggio per 3-2. Nel terzo tempo i gol di Pedrazzini, Grandi, nuovamente Cerutti e la tripletta di Zucconi chiudo l'incontro sul 9-2.

Prossimo incontro il derby della Siberia, giovedì 22 novembre alle 20.15, valido per la coppa Ticino.

 

04.11.2018

Trasferta nella città di confine per i GDT Locarno, partita che può già essere "decisiva per il proseguio del campionato" per citare le parole del coach nel prepartita.

Al termine dei 60 minuti la vittoria sorride ai verbanesi, doppietta per Cerutti, Ponzio e Pedrazzini, una rete invece per Patt, Zucconi, Grandi e De-Camilli, da rilevare le decisive parate di De-Luigi nei momenti di pressione del Chiasso.

Prossima partita domenica 18 novembre alle 19.00 alla pista Siberia, avversario HC Blenio .